Le Metamorfosi di Ovidio (5): le età dell’argento, del bronzo e del ferro

Le Metamorfosi di Ovidio. I, 113-150: La caduta dell’umanità   I, 113-124 “Dē aetāte argenteā”  Postquam Sāturnō tenebrōsa in Tartara missō sub Iove mundus erat, subiit argentea prōlēs aurō dēterior, fulvō pretiōsior aere. Iuppiter antīquī contraxit tempora vēris, perque hiemēs aestusque et inaequālīs autumnōs et breve vēr spatiīs exēgit quattuor annum. Tum prīmum siccīs āēr […]

L’immigrazione non gestita fu causa di decadenza di Roma. Bergoglio travisa

“Roma costruì un impero facendo emergere nuove identità ed oggi per essere all’altezza del suo glorioso passato deve affrontare la sfida epocale dell’accoglienza e della integrazione dei migranti”. Stralci di un discorso pubblico non di Laura Boldrini o Matteo Renzi, bensì di Papa Francesco, in visita al Campidoglio, nel cuore della civicità dello Stato. Un […]

Quali offerte sono gradite alle divinità. Essenze, suffimigi e arbores felices

Abbiamo già scritto1 che “la religio ha l’esatto contenuto del culto, per cui, esser religioso, per il Romano significa, prima di tutto, sapere ciò che si deve e ciò che non si deve fare: religiosi sunt qui facienda et, vitanda discernunt (Sai., III, 3, 10)”. Da qui la necessità di sapere quali offerte sono gradite […]

Il rito e la sua corretta esecuzione sono la ragion d’essere del nostro sodalizio

La candida veste di lino sulla pelle. Profumo d’incenso mentre la sacra fiamma arde sul larario. Potenti formule d’invocazione su un’antica melodia. Consapevole dell’unicità di questo preciso momento e della sua eternità, sento la presenza del divino. Un brivido mi percorre la schiena. Chi ha avuto la fortuna di partecipare a un buon rito potrebbe […]

La perenne linea porpora. In un libro tutta la vicenda del Gruppo dei Dioscuri

E’ la prima volta che un libro ne parla, anche se non tratta di pratiche, di riti, di religione ma solo di vicende storiche e di approcci dottrinali. Il titolo del saggio, alle stampe da alcune settimane, è “La perenne linea porpora”; sommario: “La Tradizione vive oltre ogni distruzione”; editore “I Libri del Graal”; autore: […]

Lo spezzatino dell’archeologia. Un appello contro la riforma Franceschini

E’ come se l’Arabia Saudita delegasse gli architetti e non gli ingegneri all’estrazione del grosso del suo petrolio. Col risultato di fermare, di fatto, i prelievi. Così rischia di diventare, per l’archeologia italiana, la riforma del dicastero dei beni e delle attività culturali voluta dall’ex ministro (piddino) Dario Franceschini: un congelamento progressivo di tutte le […]

“Il primo re” accende una luce su chi siamo: molto realismo, ma Roma c’è

Non è mai facile accontentare gli appassionati della tradizione romana, spesso divisi su tutto ma uniti nel criticare tutto. Se poi il guanto di sfida lanciato è nientemeno che la nascita del “nostro” mondo … Ebbene, la sensazione è che stavolta non sia la solita volta: “Il primo re”, ambizioso e inconsueto colossal storico, italiano, […]

Le Metamorfosi di Ovidio: il genere umano e l’età dell’oro (4)

Le Metamorfosi di Ovidio. I, 76-112: Compare il genere umano, l’età dell’oro I, 76-88 “Dē genere hūmānō” Sanctius hīs animal mentisque capācius altae dēerat adhūc et quod domināri in cētera posset: natus homo est, sīve hunc dīvīnō sēmine fēcit ille opifex rērum, mundī meliōris orīgo, sīve recens tellus sēducta nūper ab altō aethere cognātī retinēbat […]

Per i lettori: il Dizionario Bibliografico della Religione Romana Montero Perea

Completato nel 1999 dai professori Santiago Montero e Sabino Perea, docenti all’Università Complutense di Madrid – Istituto Universitario di Scienza delle Religioni, il dizionario era stato editato a cura dell’ateneo spagnolo.  Lo mettiamo ora a disposizione di tutti gli interessati, rendendo possibile l’apertura e il salvataggio del testo in formato pdf da questa pagina, con un semplice clic. […]

Le Metamorfosi di Ovidio: la formazione del mondo intorno a noi (3)

Le Metamorfosi di Ovidio. I, 20-75: La formazione del cosmo    I, 21-75 “La formazione del cosmo 21. Hanc deus et melior lītem nātūra dirēmit; nam caelō terrās et terrīs abscidit undās et liquidum spissō secrēvit ab āere caelum; quae postquam ēvolvit caecōque exēmit acervō, 25.  dissociāta locis concordi pāce ligāvit. Īgnea convexī vīs et sine pondere caelī […]

Felici riscoperte: il Calendario Romano di Petavius editato da Kornmuller

E’ stato pubblicato in Italia 27 anni fa, nel 1992, e rimane ancor oggi l’unica edizione esistente del Calendario Romano di Dionysus Petavius che riunisce tre fondamentali (e completi) calendari classici giunti fino a noi: quello dei Fasti di Ovidio, quello del De Agricoltura di Columella e quello della Naturalis Historia di Plinio. Il Petavius […]

Su Rai Uno, Linea Verde, il Solstizio d’inverno celebrato dal M.T.R.

Il Solstizio d’inverno celebrato dal Movimento Tradizionale Romano in prima visione Rai domenica 23 dicembre 2018 grazie a Linea Verde. La nota e storica  trasmissione di Rai Uno offre ogni settimana ai telespettatori un viaggio alla scoperta del territorio italiano dove i campioni sono le eccellenze agroalimentari, la ruralità, la biodiversità, l’ambiente e le tradizioni. Quest’ultimo spazio, […]

Passeggiare tra i templi colorati di Roma imperiale ora si può, con un’app

I Fori imperiali rimessi a nuovo, a colori, in tutta la loro imponenza, visti dall’alto. Oppure, percorribili dal vivo sul basolato antico fino all’arco di Settimio Severo, alla Basilica Emilia e al Tempio di Vesta. Per poi entrare nella Basilica di Massenzio con le sue meravigliose volte oro e blu. Una Roma così non s’era […]

Le Metamorfosi di Ovidio: l’inerte e passiva molteplicità del Caos (2)

I, 1-4 “Introduzione” In nova fert animus mūtātās dīcere formās corpora: dī, coeptīs (nam vōs mūtāstis et illās) adspīrāte meīs prīmāque ab orīgine mundī ad mea perpetuum dēdūcite tempora carmen. Traduzione(*) Il mio animo s’inclina a parlare della trasformazione delle forme in nuovi corpi: o dei, assistete la mia impresa (infatti voi avete trasformato anche […]

Platone è Apollo, forma luminosa della misura che è Bene ed Armonia suprema

Vi può essere qualcosa di più bello, buono, forte e luminoso, qualcosa che possa parlare a noi della più alta spiritualità come enèrgheia,  virtus che conduce verso l’Alto, verso la Libertà, verso l’Azione pura, poiché libera da qualsiasi fine che non sia l’essere se stessa, essere la Potenza dello Spirito che affermandosi, ferma, trattiene, quale […]

Introduzione ai miti italici: gli errori interpretativi e i paradigmi moderni (1)

I miti italici e greci rappresentano un patrimonio unico non solo per il politeismo romano ed ellenico, ma anche per la cultura occidentale e mondiale. I miti si prestano a moltissime interpretazioni, legate agli approcci differenti con i quali si studiano. Prima di accingersi a studiare la nostra mitologia, è importante – nei limiti del […]

Da Sallustio a Machiavelli un monito al Principe: non c’è fortuna senza virtù

Virtù e fortuna strette in un rapporto dialettico hanno costellato le opere classiche sia storiche che filosofiche, imponendo la verità che vuole il politico, virtuoso prima che fortunato, perché come scriveva Vitruvio nel suo De Architectura nessun mutamento della fortuna può strappare quel bene interiore che è la doctrina. Essa, la virtù, è nell’immaginario del […]

Chi sono i Penati. Differenze con Lari e Mani e loro rappresentazioni

I Penati, a differenza dei Lari, sono le divinità onorate nel culto privato in modo esclusivo1. I Lari, infatti, tutelano i luoghi abitati dagli uomini e gli uomini stessi, quindi i Lari di una domus tutelano tutti i membri della famiglia, schiavi compresi. I Penati sono gli “dèi dei padri” il cui culto è trasmesso […]

A fuoco gli affreschi romani, ma la terra restituisce ori e l’acqua navi e templi

Sensazionali rinvenimenti romani hanno fatto da contraltare al disastro del Museo Nazionale di Rio de Janeiro, dove sono andate a fuoco alcune nostre memorie patrie di grande valore. Il rogo che ha divorato il museo brasiliano ha, infatti, colpito anche la Romanità e, segnatamente, la città di Pompei: affreschi originali del primo secolo avanti l’era […]

Come avvicinarsi alla Pietas romano italica, dove il rito è un sì alla vita

La cultura liberale ed individualistica ti dice che la sfera del “religioso” si situa entro quella della libertà individuale (o di gruppo come mera associazione di individui), così che una religione, volendo, la si può rifiutare, mutare, scegliere a piacimento. Il cristianesimo, dal canto suo, ti avverte che è si legittimo abbandonare una religione e […]

La Scienza dell’Io e i tempi ultimi: la Via del Rito Filosofico Interiore

“… Il Dio è giorno-notte, è inverno-estate, è guerra-pace, è sazietà-fame…” Eraclito Siamo a conoscenza che l’Inizio, la Primordialità, l’Arché coincide con la Fine[1], identificandosi con la stessa e quindi con la contrazione, il crepuscolo del Ciclo, essendo ciò  la realtà uroborica del Circolo ed  evidenziando proprio quanto la primordiale comunione uomo-Dio, nel significato esoterico […]

Il Pantheon, lo “Stargate” perduto e sconociuto ai più

Mi mancano le vibrazioni armoniche di pura energia incubate al Pantheon, quando, nel percorso quotidiano di avvio al lavoro, appena aperto il Tempio, potevo permettermi qualche minuto di Adoratio agli Dèi al centro dell’aula, sotto l’oculus. Nessuno se ne accorgeva, salvo qualche orientale pronto a scattare foto al “nativo che faceva gesti strani con un […]

La cifra del tradimento nell’ultima battaglia del paganesimo: il Frigido

Si crede, comunemente, che il tentativo di restaurazione pagana dell’imperatore Giuliano (360-363) sia stato l’ultimo e che dopo di lui l’egemonia del cristianesimo si sia stabilita pacificamente in tutto l’Impero. Non c’è dubbio che il tentativo di Giuliano, imperatore unico, abbia notevole rilevanza, sia per la clamorosa rivelazione che ad essere elevato al supremo soglio […]

Il Flamine Diale incarna la potenza magica della spiritualità romana

Il Flamine Diale “… detiene il segreto delle potenze mistiche che costituisce la funzione che egli è, non già in virtù della sua competenza di esperto o anche di tecnico dei sacrifici, bensì in forza del suo essere. Egli è prezioso per il suo corpo e per le sue parole e per i suoi gesti, […]

Come crebbe e sfumò il sogno pagano del Rinascimento italiano

Verso il Misticismo Neoplatonico. Un percorso filosofico (XVI parte) O Diespiter Maximo, Optimo, & Omnipotente, & Opitulo. Si dalli diuini suffragi la humanitate per iuste prece merita suffragio, & debi essere esaudita, al præsente di qualunque fragile offensa dolente, te supplice inuoco Summo Patre degli superi, medioximi, & inferi æterno rectore, che da questi mei […]

Per una “rivolta” contro la modernità, che ci liberi dalle catene della notte

Il fine che mi propongo di raggiungere con questo mio scritto è, forse, troppo ambizioso: intendo, infatti, fortemente giungere, parlare ed appellarmi al cuore profondo, a ciò che c’è nell’essere, poco visibile, dell’animo e del sentire di tutto il variegato e diversificato mondo che si riconosce in una intuizione o visione della vita che è, […]

Roma e la potenza magica del rito

La Romanità appartiene alla Tradizione iniziatica regale, filiazione diretta di quella Primordiale, ed è quindi di natura guerriera e finalità imperiali ed è, pertanto, variante eroica della Tradizione Unica Primordiale, proprio come lo è la Tradizione Ermetica; essa non ha, per tali evidenti ragioni, necessità spirituale di alcuna mediazione mitica, simbolica, misterica o teurgica, la […]

La prima volta a Roma delle religioni etniche d’Europa, grazie al M.T.R.

Delegazioni da quindici paesi europei e anche una rappresentanza dagli Usa per una kermesse di quattro giorni culminata in un intenso e luminoso momento rituale comune sul sacro colle del Palatino il giorno del 2771esimo Natale di Roma. Si è così concluso a Roma con grande successo, grazie all’apporto di prestigiosi contributi dottrinali e scientifici […]

Il nuovo Rinascimento di Gemisto Pletone: il Politeismo nazionale

Verso il Misticismo Neoplatonico. Un percorso filosofico (XV parte) Nel Quattrocento noi Italiani eravamo divisi in più di una decina di stati, spesso in guerra tra loro, ciascuno con la propria storia e usanze, ma la stessa radice. Forse grazie a questa radice comune lo spirito della nostra antica tradizione classica riemerse, dando inizio ad […]

Con Proclo, tra la solitudine delle Statue, alla ricerca della Via del Ritorno

Verso il Misticismo Neoplatonico. Un percorso filosofico (XIV parte) In un’oscura domenica invernale di vento e pioggia decido di visitare un’esposizione d’arte moderna nel museo vicino casa. Arrivato, pago il biglietto e m’addentro nella sala principale senza avere bene idea di che cosa aspettarmi. Attorno a me regna una disarmonia tale da indurmi inizialmente a […]

Tradizione Romana, iniziazione e Misteri. Un po’ di chiarezza dopo tanto vociare

URiportiamo qui di seguito il saggio – pubblicato sul n. 3 (gen./mar. 1985) de La Cittadella, rivista ufficiale del Movimento Tradizionale Romano – “Su alcune prescrizioni di ‘Ius Sacrum’ nelle XII Tavole” a firma di Renato del Ponte. Lo scritto è molto utile per fissare il punto su interpretazioni e poco rigorose prese di posizione […]

Teurgia di Giamblico: l’anima incarnata (e una replica a chi ci tira per i capelli)

Verso il Misticismo Neoplatonico. Un percorso filosofico (XIII parte) Secondo la filosofia platonica, la condizione per la nascita di una persona è l’incontro di un’anima con un corpo. Qual è la relazione dell’anima con il mondo materiale? Si lega completamente al corpo, dopo aver attraversato le sette sfere planetarie? Oppure una parte dell’anima resta incontaminata, […]

Il culto del fuoco a Roma: Vesta, il Tempio entro il Pomerio e Vulcano

Il culto del Fuoco è peculiare, anche se non esclusivo, dei popoli indoeuropei e, a parte non pubblicizzate sussistenze in Occidente, sopravvive oggi nella religione dei Parsi, Faris = Persiani, nella regione di Bombay, dove conta qualche milione di aderenti (1). Originarli della Terra Iperborea, i progenitori Arya degli Indoeuropei trasmisero a questi ultimi, in […]

Le divinità non sono l’oggetto della Religio Romana, ma il soggetto. La teurgia

Verso il Misticismo Neoplatonico. Un percorso filosofico (XII parte) “Io ho studiato più di te”: questa è, in estrema sintesi, il punto ricorrente delle dispute odierne sulla Religio. L’ho visto mille volte in mille modi, in ambito accademico, tra le associazioni, tra le persone. Tuttavia è da notare che si tratta di una caratteristica presente […]

Da Dardano a Romolo, la forza vivente dei Miti Italici e la Via Romana al Sacro

I miti dell’Italia pagana, l’esistenza di un corpo mitologico italico e le leggende più importanti che hanno formato generazioni di nostri antenati. Sono i temi oggetto della conferenza svoltasi recentemente a Modena presso il circolo identitario La Terra dei Padri. L’occasione è stata la presentazione del libro “I Miti Italici”, di Andrea Verdecchia, saggista e […]

Creazionismo e Modernità han ridotto l’Eros da potenza cosmica a psicosi

Al fine di tentare di giungere quanto più vicino sia possibile ad una conoscenza anche immaginativa di ciò che è, in verità, la potenza cosmica dell’Eros (di Eros, in termini classici Greco-Romani e, quindi, secondo la nostra autentica Tradizione…) è necessario tematizzare, in via preliminare, la differenza radicale che vi è tra la forma di […]

L’attualità di Porfirio: la reazione del politeismo al cristianesimo mondialista

Verso il Misticismo Neoplatonico. Un percorso filosofico (XI parte) “Le fesserie dei vangeli dovrebbero essere insegnate alle vecchiette e non alla gente ragionevole. Chiunque si prenda la briga di esaminare i fatti raccontati dai cristiani con un po’ d’attenzione troverebbe migliaia di racconti simili, ma senza un briciolo di senso.” (Porfirio, “Contro i Cristiani”) Dialogo […]

Plotino, se l’esperienza dell’essere diventa archetipo metafisico

Verso il Misticismo Neoplatonico. Un percorso filosofico. (X parte) A metà del III secolo i tempi erano ormai maturi per la fondazione del neoplatonismo. Plotino sicuramente aveva raccolto l’eredità del suo maestro Ammonio Sacca che, come Socrate, non aveva lasciato nulla di scritto, ma che probabilmente aveva posizioni molto affini al neoplatonismo di Plotino. Circolavano inoltre gli […]

La potenza mistica della parola Auctoritas, ovvero l’accrescimento

Il pensiero non è qualcosa di astratto, lontano dall’antropologia e dalla storia né dal linguaggio: si pensa in una lingua e per conoscere il pensiero ivi espresso è necessario conoscere quella lingua. Pertanto siamo della convinzione che i principi di una indagine scientifica, che sia di natura storico-religiosa o filosofico-giuridica, devono appartenere tanto al campo […]

L’esercizio della Pietas nel tempo attuale, la qualità dei giorni e il culto privato

Aforisma XII: “Ogni scrupolo e rispetto verso le potenze divine – gli dei -, vale a dire ogni  religione, si fonda sul rito, cioè sulle norme e tecniche di concretizzazione del divino – che ci compenetra”. Aforisma XIII: “Non vi è pietas divina senza rito e non vi è rito senza sacerdote”. Aforisma XIV: “Noi […]

Il messaggio degli Oracoli Caldaici. Nelle notti di numenia s’ode la voce di Ecate

Verso il Misticismo Neoplatonico. Un percorso filosofico (IX parte) Durante il regno di Marco Aurelio, Giuliano il Teurgo, figlio di Giuliano il Caldaico, incominciò a ricevere una serie di messaggi divini, oracoli, che furono in seguito detti caldaici (χαλδαικὰ λόγια) per il loro stile mesopotamico e che divennero presto una componente essenziale del nascituro neoplatonismo. […]

Cartoline dal Viet Nam: il culto degli Antenati. Analogie con larario e Pietas

Appunti di viaggio. Il Viet Nam riesce ancora a sorprendere il viandante occidentale. Girandolo in lungo e in largo (è un serpentone come l’Italia) si lascia cogliere per le sue contraddizioni tra esplosione dell’economia ed evidenti sacche di povertà, per una età media della popolazione intorno ai 30 anni, per i suoi nugoli di motorini […]

Numenio di Apamea, l’anticipatore del neoplatonismo che Plotino amava citare

“Noi possiamo comprendere gli oggetti materiali partendo dai loro simili, attraverso la somiglianza delle cose che stanno in nostra presenza. Per quanto riguarda il Bene, invece, non c’è nessun modo per comprenderlo, né partendo da un oggetto materiale presente, né da nessuna cosa percettibile che gli assomigli. Occorre dunque agire al contrario. Come una persona […]

La lezione dello stoicismo e la “variante” medioplatonica di Marco Aurelio

Verso il Misticismo Neoplatonico. Un percorso filosofico (VII parte) La nostra vita dipende dal Fato, che ci trascina impietosamente, a volte picchiando duro sui nostri volti. Davanti alle difficoltà quotidiane ed alla prospettiva di una morte certa, la felicità è un bene prezioso, difficile da raggiungere e soprattutto da assicurare. Nella nostra società alimentiamo un […]

Le Grazie e le Muse nella visione neoplatonica del compositore Gaffurio

Pubblichiamo la seconda parte del commento ragionato all’enigmatica illustrazione neoplatonica a corredo dell’opera “Practica musice” di Franchino Gaffurio, trattatista musicale italiano del Quattrocento. Gaffurio nacque a Lodi il 14 gennaio 1451, di famiglia originaria milanese e di nobile ascendenza lodigiana per parte di madre.  Il suo Practica musice è il primo trattato musicale italiano a stampa. […]

L’Arco di Trionfo a Roma è, prima di tutto, Porta Sacra di un itinerario spirituale

Il simbolismo della Porta La porta, in concreto, è il passaggio da un luogo all’altro, il limite dal quale si entra dall’aperto al chiuso e si esce dal chiuso all’aperto. Idealmente è il passaggio dall’indeterminato al determinato e viceversa: da qui il suo significato che trascende l’uso che se ne fa nei termini d’un espediente […]

Evola: il cristianesimo come “sincope della tradizione romana”. L’appello al paganesimo

Poiché le considerazioni di Evola si differenziano da quelle di Guénon, nel senso che non solo sono più radicali e definite, ma sono anche quelle che meno si prestano ad equivoci, reputiamo opportuno esporre, attingendo direttamente alla fonte, ciò che Evola pensa e dice di una religione che considera – in riferimento alla civiltà classica […]

La metafisica aristotelica: usiologia, teologia e i rapporti col platonismo

Verso il misticismo neoplatonico. Un percorso filosofico (VI) Nell’articolo precedente abbiamo introdotto la metafisica di Aristotele, spiegando che essa contiene quattro discipline: l’eziologia (ricerca delle cause prime), l’ontologia, l’usiologia e la teologia. Dopo aver trattato le prime due, terminiamo nel presente articolo la metafisica aristotelica con l’introduzione dell’usiologia e della teologia. Usiologia Consideriamo per esempio […]

Il grande rigore logico della metafisica di Aristotele: eziologia e ontologia

Vwerso il misticismo neoplatonico. Un percorso filosofico (V) La Metafisica di Aristotele: eziologia e ontologia Platone fu un grande visionario, un rivoluzionario della filosofia, un coraggioso capitano nella traversata dell’oceano della conoscenza. Egli ebbe l’ardore di lasciare la filosofia naturale del mondo percettibile per innalzarsi alla verticalità del mondo delle forme, comprendendo che fino a […]