Verso il misticismo neoplatonico. Qual è il contributo di Aristotele (V parte)

La Metafisica di Aristotele: eziologia e ontologia Platone fu un grande visionario, un rivoluzionario della filosofia, un coraggioso capitano nella traversata dell’oceano della conoscenza. Egli ebbe l’ardore di lasciare la filosofia naturale del mondo percettibile per innalzarsi alla verticalità del mondo delle forme, comprendendo che fino a quel punto il pensiero si era occupato non […]

Verso il misticismo neoplatonico. In viaggio da Omero a Proclo (IV parte)

La teologia è un ripensamento del divino con metodi filosofici. La sfera religiosa viene interpretata alla luce della ragione, del logos, in forma filosofica. La filosofia di Platone e di coloro che seguirono le sue tracce analizzò criticamente la mitologia e generò una nuova comprensione della divinità attraverso la teologia. Introduciamo in questo scritto i […]

Sette assunti per i Sette Colli. Il significato spirituale universale di Roma

1)”Il Vero è l’Intero. L’Intero però, è solo l’essenza che si compie mediante il proprio sviluppo. Dell’Assoluto, infatti, bisogna dire che è essenzialmente un Risultato, che solo alla fine è ciò che è in Verità”. Hegel, Prefazione alla Fenomenologia dello Spirito. 2) Tale passo è la presentazione universale del concetto della Vita di ogni organismo […]

Verso il misticismo Neoplatonico: un percorso filosofico (II parte)

Prima di procedere con altri grandi figure della filosofia antica, vale la pena soffermarsi sulla svolta epocale di pensiero proposta da Platone, una comprensione del mondo che torna con forza a scuotere il materialismo postmoderno. È innegabile che le grandi conquiste del metodo scientifico abbiano avuto un enorme impatto positivo sulla nostra civiltà, non solo […]

Il Rex Sacrorum, sacerdote di Giano (da La Cittadella n° 2 del 10/12 1984)

Il Rex Sacrorum, Re dei Sacrifici, detto anche Rex Sacríficulus  (Livio) e Rex Sacrificus (Festo) è quello, tra i componenti il Collegio Pontificale romano, meno definito, nelle sue funzioni e nei suoi compiti, dagli Autori classici dai quali si trae solitamente ogni notizia sul sacerdozio romano. Senonché si verifica, adesso, i1 paradosso per cui grazie […]

E’ la forza della parola che presiede e governa la divinazione a Roma

Illuminante saggio del Sabbatucci sulla struttura linguistica che origina e spiega la scienza augurale, da Romolo alla prima Repubblica (A Roma) lo schema divinatorio di una richiesta di guida nell’azione si traduce in una scrittura sociale in cui ci sono “scrittori” istituzionalizzati che scrivono ciò che i “lettori” altrettanto istituzionalizzati dovranno fare (…). Cerchiamo di […]

Roma nella tradizione ebraica (da La Cittadella n° 0 del 1° marzo 1984)

Nell’opera “Freud e la tradizione mistica ebraica” (Edizioni Comunità, 1977, p.162) l’autore David Bakan, scrive: “Secondo la tradizione ebraica Roma è la dimora leggendaria del Messia e il luogo in cui il Messia si rivelerà. Si dice che il Messia abiti nascosto alle porte della città”. Il Bakan trae la leggenda dal “Sanhedrin”, folio 98b. […]

Solstizio d’inverno: la luce trionfa sulle tenebre. Tradizione romana e italica

Il M.T.R. celebra la ricorrenza del Solstizio come di consueto, con un consolidato rituale comunitario. Mercoledì 21 dicembre, infatti, quest’anno alle 22.44, si consuma astronomicamente il Solstizio d’inverno in quanto il Sole, nel suo moto meridionale apparente nelle costellazioni dello zodiaco, raggiunge la massima distanza rispetto al piano dell’equatore terrestre e il massimo rimpicciolimento. Da […]