Grandezza e brutalità nello Zarathustra di Nietzsche. Via i veli teoretici e metaforici

“Queste le parole di Zarathustra”, un libro per tutti e per nessuno capolavoro delle Edizioni di Ar, un omaggio al pensiero di Friedrich Nietzsche nella sua veste radicale e aristocratica. Un libro che tormenta e meraviglia fin dalle sue prime pagine, che seduce e atterrisce il lettore, invitato a guardarsi allo specchio nella sua goffa […]

Immaginifico e paganeggiante, The Young Pope rompe gli schemi. Non è Francesco

Suggestioni simboliche lontane dai canoni (cristiani) e in odor di paganesimo s’incontrano nella figura di un personaggio potente, tradizionalista e rivoluzionario insieme. Si è concluso con un milione e mezzo di spettatori il 18 novembre scorso (ma continua la replica) lo sceneggiato di Sky in 10 puntate, “The Young Pope”, diretto da Paolo Sorrentino, con Lenny […]

Il ritorno del lupo. Fedele, ilare, feroce all’occorrenza e luminoso come il Sole. L’occidente cerca un modello? E’ qui

Più che un articolo, un manifesto culturale e spirituale da assaporare parola per parola. E’ il mirabile pezzo di Alessandro Giuli uscito su Il Foglio il 23 novembre 2015, replicato qui di seguito. In un’alba di fine agosto fra le creste montane dell’Abruzzo ancora intatto, un cucciolo di lupo sbuca all’improvviso dalla faggeta, annunciato da […]

La Res Publica romana modello politico per i nostri tempi? Si apre la riflessione alla Camera. Tutto il video del dibattito

I modelli politici di Roma antica, recentemente sintetizzati in un denso e completo volume da Luca Fezzi, docente di storia romana all’Università di Padova, sono stati oggetto di un interessante ed inconsueto incontro organizzato a Roma alla Camera dei deputati dal Movimento cinquestelle. Per la prima volta la Res Publica Romana (quella prisca), infatti, è stata […]

Straziato il logo della città di Roma: diventa un blob che parla inglese. Cestinati 2500 anni. C’è un disegno a perdere?

Più bruttino e scombinato di così non lo si poteva pensare: sembra la réclame di un’offerta poco convinta di telefonia mobile. Invece è il nuovo logo di Roma, l’ultimo affronto ad una città già molto degradata: un blob composto da uno scudo rosso cupo con la scritta inglese ROME & YOU sovrastato da cinque coriandoli […]

Quarentennale di Evola, Liotta risponde al “bando di arruolamento per la battaglia dello spirito” di Casalino

Caro Giandomenico, ho di buon grado accolto il tuo invito e quello di Roberto Incardona (oltre quello degli organizzatori, gli amici di http://www.ereticamente.net) ed ho partecipato, con una folta delegazione della comunità dell’M.T.R. anche al Convegno di Napoli (malgrado il contestuale impegno solstiziale, comunque adempiuto), dopo essere già stati a quello di Roma, in occasione […]

Rileggere Libanio per capire quanta intolleranza nascondono l’uguaglianza, la verità rivelata e il dio unico

Pochi giorni fa papa Francesco ha particolarmente sottolineato, durante un’omelia, il discorso sull’uguaglianza di tutti gli uomini di fronte a Dio (il suo) e fra di loro. In merito, ci  interessa riportare un passaggio dell’introduzione di Francesco Ingravalle al libro di Libanio (retore e filosofo di Antiochia profondamente legato a Flavio Giuliano, 314 – 394 e.v.) “A protezione […]

Addio a Ottavio Missoni, grande imprenditore e sindaco di Zara in esilio

Se n’è andato un grande italiano: un imprenditore, uno sportivo e un patriota. Ottavio era nato a Ragusa (oggi impunemente ribattezzata Dubrovnik), splendida città della Dalmazia di secolare tradizione prima romana e poi veneziana, l’11 febbraio 1921, da Vittorio, giuliano, “omo de mar, capitano e figlio di un magistrato” e da Teresa de’ Vidovich, dalmata di […]

Un papa rinuncia ad esser ponte col divino. Lo Spirito Santo “s’è involato”. Il contrappasso alla diserzione del 376 e.v.?

L’11 febbraio 2013, 84° anniversario del Patti Lateranensi, lo Spirito Santo è volato via dal Vaticano. Spezzando una tradizione millenaria papa Benedetto XVI ha, infatti, liberamente svestito la carca di Pontifex (Maximus), di “ponte” con la divinità, con decorrenza 28 febbraio alle ore 20. Semel abbas, semper abbas, si diceva: abate una volta, abate per […]